Perché ti candidi?

L’idea di candidarmi era nella mia testa da un bel po’, ma quest’anno ho deciso di prendere la cosa più seriamente e insieme a Ivan, Serena e Sofia abbiamo creato la lista. Credo di essere abbastanza responsabile per il ruolo di rappresentante, ho tanta voglia di fare e sono un ragazzo molto deciso, e penso di poter essere la voce di tutti gli studenti del Manzoni.

Perché con questa lista?

La lista è nata da me ed Ivan, che poi abbiamo coinvolto le altre, e in prospettiva vorremmo creare un progetto stabile all’interno della scuola, presentandoci anche l’anno prossimo, portando avanti proposte concrete e attuabili, per migliorare la vita al Manzoni.

Che cosa significa per te la scuola?

Oltre ad essere il luogo dove ci formiamo, la scuola rappresenta per me una seconda casa, quando vengo al Manzo sono sempre a mio agio, dato che per me è un luogo dove ci si può esprimere liberamente e portare avanti le nostre idee.

Cosa ti piace del Manzoni e che cosa invece, secondo te, gli manca?

Diciamo che apprezzo quasi tutto del Manzoni, salvo le sconfitte al torneo di calcetto. Io faccio una netta distinzione tra chi è Manzoniano e chi semplicemente “va al Manzoni”. Manzoniano lo si è dentro. Quando sono arrivato vi era una grande unità tra studenti, che col tempo è andata un po’ a frantumarsi, e penso che sia proprio quest’unità l’unica cosa mancante. Difatti noi non ci poniamo in opposizione alla lista del Collettivo, ma come alternativa ad essa, e siamo prontissimi a collaborare con loro.

Quali proposte porti avanti e perché in consiglio d’istituto?

Alcune nostre proposte verranno avanzate in consiglio d’istituto, mentre altre riguardano l’esterno, ad esempio abbiamo trovato una convenzione con il Barcollando e La Pita, per ottenere sconti per i Manzoniani, mentre in consiglio d’istituto avanzo la proposta di un ballo, riservato per questioni di numero per i ragazzi di quarta e quinta, ma non è da escludersi la possibilità di crearne uno ad hoc per le altre classi. In più vorremmo utilizzare una delle bacheche per mettere un elenco dove chi desidera vendere i propri testi usati lascia nome, titolo e numero di telefono, in modo da facilitare sia chi deve vendere sia chi deve acquistare i libri di testo.

Hai figure di riferimento e/o ti ispiri?

Nelson Mandela e M.L. King per il loro impegno in difesa della libertà e, più nel quotidiano, mio padre.

Canzoni, libri e film preferiti/odiati

Odiati nessuno, il mio libro preferito è il Conte di Montecristo, il mio film preferito è il Gladiatore e musicalmente amo molto il cantautorato italiano.

Che cosa cerchi nel partner?

Seguo molto la filosofia del “gli opposti si attraggono”; cerco una persona sincera e leale, che mi dica le cose fino in fondo.

Con quale personaggio famoso passeresti una giornata?

Cristiano Ronaldo, oppure Giulio Cesare.

Citazione/motto preferita/o?

“Non è importante quante volte cadi, ma quante volte ti rialzi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...